venerdì 12 giugno 2009

Zahtar

Questo è un post dedicato a due persone, come lo sono questi crostini.
Per primo a Babs (vi ho mai detto che è una grande? ci siete andati avedere il suo nuovo sito? noo? allora correte!) che mi ha fatto scoprire l'amore per lo yogurt greco, il Fage nella precisione.
Da quando la conosco l'ho messo nei muffin, nei cake dolci e salati, ci ho fatto coppette di frutta scenografiche e leggere, l'ho mangiato a cucchiaiate a colazione con un po' di miele... insomma, sono diventata Fage-dipendente.
Babs è una cara amica "virtuale", grazie all'incontro di passioni e interessi nel mondo dei blog abbiamo approfondito la nostra conoscenza e scoperto di essere gemelle separate alla nascita! E' una sorella più grande a cui chiedere consigli, da cosa fare per pranzo la domenica a come trovare il coraggio per seguire un sogno.
La seconda persona a cui dedico il post è Ilaria, una lettrice silente, una mia ex collega di lavoro che poi è diventata un'amica e una confidente! Lei si considera la mia "mamma adottiva", anche se ha pochissimi anni più di me e io sono il suo doppio, in lunghezza e larghezza.
Ilaria mi ha fatto scoprire la passione per le spezie, per la cucina indiana (la prima volta al ristorante indiano Ashoka di Firenze mi ci ha portata lei) e medio-orientale, per i lunghissimi aperitivi in terrazza da lei perse con lo sguardo nella campagna sotto San Gimignano con Diego che ci guarda torvo (Diego è il gatto!). Anche lei condivide le mie stesse passioni - o io le sue? - e in questo blog c'è anche un po' di lei.

Perché questo preambolo? volevo spiegare l'origine di questi crostini: la ricetta è di Ilaria, sono fatti con il fage (vedi Babs) e lo zahtar, che mi ha regalato sempre Ilaria.
Ah! Le foto la ha fatte Claudia.. io che ho fatto, vi direte? io li ho mangiati!

::::: CROSTINI CON YOGURT GRECO E ZAHTAR :::::

Prima precisiamo che lo zahtar (dall'Arabo زعتر Za'atar e dall'Armeno զահթար in ebraico זעתר) è una miscela di spezie originaria del medio oriente. Il termine arabo za'atar si riferisce ad alcune piante locali della famiglia delle Lamiaceae, tra le quali maggiorana, origano e timo. E' una mistura di spezie tradizionalmente composta da timo, sesamo e sale. Ma può anche includere origano, cumino, semi di finocchio, santoreggia, maggiorana, sommacco, issopo. Come per molte miscele orientali di spezie ogni famiglia ha la ricetta. Per sapere ancora qualcosa, come sempre, guarda qui.


Ingredienti per tanti crostini:
  • pane, 1 frusta (di quello lungo e rotondo, tipo baguette)
  • yogurt greco, 1 confezione
  • olio extravergine di oliva
  • zahtar
  • sale
La preparazione è semplicissima. Affetta il pane e disponilo su un vassoio.
Nella stessa confezione dello yogurt, aggiungi un pizzico di sale e un cucchiaio d'olio, mescola bene con una forchetta e poi spalma generosamente sul pane.
In una tazzina mescola uno o due cucchiai di zahtar con abbondante olio extravergine di oliva (deve essere buono, perché poi caratterizzerà molto il sapore) e versa qualche goccia del composto su ogni crostino. L'antipasto fresco, leggero ed estivo, è pronto!

::::: CROSTINI WITH GREEK YOGURT AND ZAHTAR :::::

This is a dedicated post, as these crostini.
First, to
Babs (have I ever told you she's great? have you seen her web site? not yet? com'on! what are you waiting for?) who made me discover a real love for greek yoghurt, Fage to be pricise. Since I've met her, I use Greek yoghurt in muffins, in sweet and savory cakes, I've made delicious but light desserts with fresh fruits and greek yoghurt, I have eaten it for breakfast with just a dollop of honey...
Babs is a "virtual friend": talking and chatting and writing we have discovered do be potential twins! She is an elder sister, someone you can always bother to have advices on your Sunday lunch or on the way to finf courage to follow your dreams.
The second person I want to dedicate this post is Ilaria, a silent reader, a former colleague and now friend and confidante. She sees herself as my "adoptive mother" even if she is a very few years older than me and I double her in lenght and width.
She made me discover the love for spices and herbs, for Indian dishes (she took me for the first time to the indian restaurant in Florence) and Middle East dishes, for long happy hours on her terrace lost in the Tuscan countryside, with Diego staring grim at us (Diego is the cat!).

Why this preface? I wanted to show you the origins of these appetizers: Ilaria's recipe, Babs' greek yoghurt and then zahtar, a gift from Ilaria.
Ah! I was forgetting! Claudia - my beloved sister - has taken these pictures... and I? what have I done? I've eaten them!


First of all I want to explain that Za'atar also spelled satar, zahatar or zatr, is a mixture of herbs and spices used as a condimenti with Middle Eastern and Levantine origins.
The name of the condiment shares the Arabic name of the herb used as the main ingredient
Za'atar is generally prepared using ground dried thyme, oregano, marjoram, or some combination thereof, mixed with toasted sesame seeds, and salt. Some varieties may add savory, cumin, coriander or fennel seed. A Lebanese variety of Za'atar usually contains sumac berries, and has a distinct dark red color. For further informations have a look here.


Ingredients for many crostini (small slices of bread):
  • bread, 1 piece like a baguette
  • greek yoghurt greco, 1 package of 150 gr
  • extra virgin olive oil
  • zahtar
  • salt
It's easier to make than to tell.
Slice bread and put the round slices in a large dish.
Add a pinch of salt and a tablespoon of extra virgin olive oil to the greek yoghurt and stir throughly with a fork.
Spread generously this yoghurt cream on every bread slice.
In a cup, mix one or two tablespoons of zahtar with plenty of extra virgin olive oil: you should choose a very good olive oil, because its flavour will stress the general taste of the dish.
Pour some drops of zahtar oil on every slice of bread.
Here you have a fresh, light and summer appetizer!

37 commenti:

  1. Ciao! bè...davvero due spelndide amicizie le tue! Anch eper noi quelle nate sul blog sono rapporti molto particolari e talvolta profondi come pochi! lo stesso vale con i colleghi..puoi trovare la persona perfetta...con qui condividere non solo le grane lavorative, ma anche la vitapersonale...
    Lo yogurt greco anche noi lo abbiamo scoperto da poco in cucina..e si che di yogurt ne mangiamo praticamente sempre!In ogni caso è un ottimo sostituto del formaggio e si sposa perfettamente con verdure, pesce e carne!
    le spezie..bè noi cerchiamo di collezionarne il più possibile..ci piacciono davvero molto e con questa tua particolare miscela ci hai proprio incuriosito!
    Devono essere buonissimi i tuoi crositni...sicurmante hanno un particolarissimo profumo...dici che ce ne passi qualcuno per accompagnare l'aperitico ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Eccomi, certo che con Twitter adesso ti ho sempre sott'occhio ;)
    Vedi che anche oggi ho imparato qualcosa? Non conoscevo per nulla questo mix di spezie, ma dalla tua descrizione credo mi piacerebbe tanto... un altro piccolo passo che faccio verso la cucina etnica ;)
    Buon fine settimana, :*

    RispondiElimina
  3. Bellissime le tue amicizie, e complimenti per questi crostini, buonissimi ed invitantissimi...un bacione

    RispondiElimina
  4. semplice, veloce, estivo, l'ideale di questi tempi

    RispondiElimina
  5. Bellissimi questi crostini..devono essere anche buoni!

    RispondiElimina
  6. Bello l'abbinamento. In estate poi questi crostini sono proprio perfetti...

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questo mix di spezie e per appassionata quale sono devo mettermi alla ricerca! un bacione.

    RispondiElimina
  8. Devono essere molto buoni questi crostini!

    RispondiElimina
  9. Mi sempra un'abbinamento perfetto, lo yogurt accoglie tutte le spezie ;-), brava!

    RispondiElimina
  10. Naturalemente mi sembra...

    RispondiElimina
  11. Oddio oggi non ci sto' proprio, scusa i refusi (naturalmente)

    RispondiElimina
  12. @ Manu e Silvia: anche io non conoscevo questa spezia prima che Ilaria me la regalasse! avete ragione su tutto! ;-)

    @ Camo: W Twitter. Effettivamente è il modo più veloce per seguirci. Ragazze, se avete contatti Twitter, informatemi! Vedrai che apsso passo imparerai ad apprezzarla! Questa è molto delicata e piena di profumi.

    @ Sara: grazie! un bacione

    @ Lydia: velocissimo. Praticamente se hai gli ingredienti è già pronto.

    @ Francesca: effettivamente se l'olio è di un bel colore dà il brio giusto e sono anche scenografici

    @ Alex: a forza di parlarne m'è presa fame...

    @ Micaela: Ilaria l'ha ricevuta direttamente dal Libano. Io l'ho vista anche in un negozio equo-solidale già pronta in un barattolo. Prova lì!

    RispondiElimina
  13. @ Mary: molto buoni! vale la pena di provarli!

    @ Dada: è il caldo, son sicura!! baci

    RispondiElimina
  14. Juls, cara, dove trovi questa misteriosa miscela di spezie? Mi hai molto incuriosito...

    RispondiElimina
  15. This looks like a wonderful appetizer for anytime of the year!

    RispondiElimina
  16. @ Ondina: come dicevo a Micaela, prova in un negozio equo-solidale. A Poggibonsi l'ho visto già pronto in barattolo.

    @ Cookin' Canuck: thank you! You're right, maybe if you slightly toast the bread slices it's perfect even in winter.

    RispondiElimina
  17. cia juls! oggi ho imaprato una cosa nuova ^__^ cioè che esiste questa miscela di spezie. Mai sentita prima...prossima volta che vado nel negozietto bio da cui mi rifornisco la cerco! mi intriga molto l'idea dei crostini con lo yogurt...

    RispondiElimina
  18. Io sono un'amante delle spezie (anche dello yogurt greco, ma questo mi pare un po' scontato;)), ma questa miscela non la conoscevo...
    Ma dove si compra 'sto Zahtar??

    RispondiElimina
  19. alla ricerca dello zathar!!!! bacio grande
    Silvia

    RispondiElimina
  20. questi crostini sono davvero golosi...adoro le spezie e i sapori particolari quindi per me è ottima questa ricetta!!baci imma

    RispondiElimina
  21. Interesting? we never knew about zahtar? The Greek yogurt is incredibly good and we are a big fan. We always love your posts and thanks for the English.

    RispondiElimina
  22. @ Federica: ti ringrazio!

    @ Fiordilatte: ciao! ottima idea cercare al negozietto bio! certo, uno se la potrebbe fare da solo.. ma per me la trovi facilmente!

    @ Konstantina: vabeh, con te sfondo una porta aperta, o no? =P prova ad un negozietto bio o equosolidale, magari tra le spezie medio-orientali e libanesi.

    @ Silvia: dai che lo trovi!! baci

    @ Imma: grazie!! speziato, ma non troppo, vincono le erbe più che le spezie!

    RispondiElimina
  23. Delicious ! Thank you for sharing.

    RispondiElimina
  24. @ S.Stockwell: you should try to find it, or, at least, you can try to make it, mixing some herbs toghether... oregano, thyme.. I suppose it won't be so different from the original! You're sucha good reader! thank you!

    RispondiElimina
  25. @ Sizzlechef: we were on line in the same moment! thank you!

    RispondiElimina
  26. Ciao Juls! Non conoscevo questa spezia ed è stata proprio una bella novità scoprirla con questi crostini... Anche io vado o matta per lo yogurt fage a casa ho sempre quello e mano mano a battuto la concorrenza di tutti gli altri.
    Carina la dedica per questi crostini.
    BAci
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  27. Eccone un'altra (moi) fage-dipendente .... io lo adopero anche in alcune torte salate al posto della ricotta, magnifico!! Anzi, mi hai fatto ricordare che il mio frigo ne è al momento sprovvisto, devo rimediare, e subito!!
    ti volevo inoltre dire, che dal 4 a 5 luglio sarò in quel di colle, se sei nei paraggi, ti andrebbe di prendere un caffè? fammi sape!!
    bacio e buon week end!!

    RispondiElimina
  28. Juls non ci posso credere, anche tu Fage dipendente per colpa di Babs?
    Ma quanto è buono? Sulle preparazioni salate ancora non l'ho provato, ma ne ho mangiato chili con le fragole. Baci

    RispondiElimina
  29. sono commossissima!!!! e regolarmente in ritardo di ore, ma oggi giustificata (spero) :-)
    grazie juls!!!!
    grazie veramente per la nomination, per la pubblicità al sito, per l'amicizia, per.... per.... per essere juls!
    un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  30. @ Elisa: grazie e ebuon weekend anche a te!

    @ Susina: vlentierissssimo! il 4 mattina - sabato - mi hanno già detto che lavorerò, sigh, ma possiamo metterci d'accordo per incrociarci per un caffè... ma visto che vieni a Colle ti faccio assaggiare le paste di Barone, vedrai che accompagnamento al caffè! baci e buon weekend

    @ Marina: non è che Babs ci guadagna dalla vendita del Fage? mica sarà azionista?

    @ Babs: eccola, l'azionista della Fage! =P
    certo che sei giustificata, issima anzi! mi viene tutto naturale con te, ti meriti tutto!
    abbraccione!

    RispondiElimina
  31. I really love the flavours in zatar. This looks like it would be delicious!

    RispondiElimina
  32. Sembra delizioso! Ma... cos'è lo zahtar? :P
    (ros)marina

    RispondiElimina
  33. Complimenti per le tue amicizie!!! ottime le tue creazioni, ma soprattutto le idee che ci proponi!!!
    Baci ...

    RispondiElimina
  34. a dire il vero scenderei proprio il sabato in tarda mattinata, però se mi dai per certo che ci sei posso provare a venire dal venerdì sera che forse è anche meglio per me ... ti faccio sapere, nel frattempo recupero la tua mail così ti lascio il num di cell. ok??
    bax! ^_^

    RispondiElimina
  35. E hai fatto bene! E devi pure esserteli gustati non poco...
    Li hai pure preparati però e direi che hai fatto un gran bel lavoro.
    Un bacione!
    m.

    RispondiElimina
  36. Anche a me piace tanto lo yogurt greco, ma non ho mai preparato niente qui a casa proprio perché non l'ho mai trovato da queste parti!
    La tua descrizione dei momenti passati con la tua amica in terrazza è bellissima, mi ha fatto immaginare tanti bei paesaggi!
    Un bacione e buona settimana,
    Pati

    RispondiElimina