lunedì 4 maggio 2009

Una passeggiata nel bosco


Chi sono? cosa faccio? dove sto andando?
questo è più o meno il mio stato mentale dopo 3 giorni di assoluto relax, divertimento, detox dal pc e dalla tecnologia, sani pranzi e merende all'aria aperta, Mostra dell'Artigianato a Firenze e bellissima passeggiata nel bosco nei dintorni di casa mia per concludere il weekend.
Ieri si toccava la magia nel bosco e nelle strade bianche di campagna, quella dei bambini, che credono agli elfi e ai folletti, alle fate nascoste nelle siepi, ai soffioni che portano i baci lontano e al mare di grano che ti porta in un'altra dimensione.

Vi regalo qualche scatto (qui i fotografi sono babbo e Claudia) per portarvi un po' nel mio mondo magico.











E' dura tornare alla realtà dopo essere stati portati dal vento e baciati dal sole!

18 commenti:

  1. Bellissime foto!
    Deve essere stata una passeggiata davvero splendida... Poi con il bel tempo! Credo che tu abbia passato una giornata davvero indimenticabile!
    Accidenti sei identica tua sorella!
    Buon inizio settimana
    Baci

    RispondiElimina
  2. Rilassante e tranquillizzante come solo le passeggiate nel verde possono essere...
    Io le adoro!
    Buon lunedì e buona settimana!

    RispondiElimina
  3. @ Kitty: dici??? lei bionda, io scura, lei magra, io... rotonda... ehm.. davvero? grazie!

    RispondiElimina
  4. Che foto meravigliose!!!
    Quella dei papaveri è stupenda!
    Brava! :-)
    Adoro la campagna!
    un bacio.

    RispondiElimina
  5. Sono rientrata stamattina dalla Corsica, mi sento come nella pubblicità della costa crociere!!!
    La Toscana resta sempre nel mio cuore, avendoci vissuto 4 anni!!!!

    RispondiElimina
  6. ma noi donnine tonde abbiamo tanto in più da offrire :-) eddai pensala così che ti togli un cruccio e poi scusa..... dove saresti tonda??????
    belle foto
    voglia di passeggiare
    sigh sigh
    baci
    babs/twin

    RispondiElimina
  7. Ciao! ch ebei posti e quanto verde!altro che relax...
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Dei posti meravigliosi,sei molto fortunata...grazie di avermi regalato un po' di verde e di silenzio!

    RispondiElimina
  9. p.s.Non sei per nulla "tonda",non dire così di te,io ti trovo molto bella!

    RispondiElimina
  10. Juls bellissima la tua passeggiata..io di solito vado a passeggiare la domenica sull'argine vicino casa..ma deve essere bellissimo passeggiare con quel paesaggio.
    Il mio weekend invece sembra essere passato come un treno veloce, sabato ho lavorato e domenica sono andata ad una comunione..mamma mia..per fortuna c'è stato venerdì e mi sono goduta un pò il mio amore e la mia casa..
    bacio

    RispondiElimina
  11. Magra? Tonda? Io quoto le donne-donne!

    RispondiElimina
  12. @ Caro: è vero, rilassante e tranquillizzante, perché torni al contatto primario con la terra, senti il suo respiro e ti stacchi dal caos.. se ci ripenso esco e mi dirigo verso il primo bosco che trovo, e per fortuna l'ufficio è in campagna!

    @ Pagnottella: grazie! l'occhio magico è di Claudia, in quella foto!

    @ Lydia: stessa sensazione mia, come nella pubblicità della Costa Crocere, uguale uguale! sigh!

    @ Babs: il nero sfina! e infatti alla Mostra dell'Artigianato a Firenze ho comprato un grembiule da cucina scuro che mi piace un sacco! ;) Comunque sono del tuo avviso!

    @ Manu e Silvia: vero? tantissimo verde, a qualcosa queste piogge son servite, dopo tutto!

    @ Alessanda: grazie tesoro!!! apprezzo molto! proprio adesso stavo leggendo di nuovo il tuo post nell'angolino zen... quando mi definisco tonda lo faccio con autoironia, ho imparato a scherzare sui miei difetti, accettandoli come parte di me. Giulia magra non esisite, non è mai esisitita e sono quel che sono proprio perché soffice e morbida sui bordi! =P
    Ce ne ho messo però per arrivare a questa consapevolezza: certo, questo non toglie che sono sempre e perennemente alla ricerca di qualche modo per buttare giù qualche chilo, ma più per equilibrio mio (e a volte per entrare in quel paio di jeans che mi piace tanto) che per fisse vere e proprie!
    bene, dopo una così lunga dissertazione, preparo la ricettina da postare!
    baci!

    RispondiElimina
  13. @ Francesca: eh sì, un weekend in quel modo vola, non c'è che dire... le comunioni son belle feste, ma lasciano stravolti...

    @ CorradoT: W le donne-donne!!

    RispondiElimina
  14. paesaggi incantevoli, atmosfera magica...capisco che dopo una gita in un posto del genere sia durissimo tornare alla realtà
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  15. questi post sono una delle cose che più amo dei foodblog, quando si raccontanto vacanze, gite e passeggiate che poi spesso sono legate al cibo :)

    RispondiElimina
  16. wow! bellissima la foto con i papaveri!

    RispondiElimina
  17. Posti meravigliosi e foto altrettanto belle.

    Ti hanno clonato il post

    http://ricettario.orainonda.com/2009/05/una-passeggiata-nel-bosco/

    ma forse lo saprai già

    Un salutone
    Luca&Sabrina

    RispondiElimina
  18. che pace!!belle le foto...anche quelle della pappa degli altri post!!

    RispondiElimina